Scegliere l’asilo o la scuola dei propri figli è un po’ come scegliere un’agenzia web. Vi state chiedendo il perché? Affidereste mai il bene più prezioso che avete al primo che capita senza raccogliere alcuna informazione? Certo che no. Ciò che si fa quando si sceglie l’asilo per il proprio bebè – ovvero visitare le strutture più vicino a casa e conoscere le maestre -, si deve fare anche per la scelta dell’agenzia web che andrà a migliorare il vostro business.

Come fanno le mamme che cercano un asilo? Chiedono ad altre mamme, ad amici o parenti e poi iniziano ad informarsi su quella scuola rispetto ad un’altra. Ecco perché sarà meglio chiedere prima a persone di fiducia se conoscono un’agenzia web da consigliare ascoltando anche le loro esperienze. Prima di fissare un appuntamento con la prima agenzia trovata su internet, infatti, è sempre meglio raccogliere informazioni e iniziare a scremare le possibilità che internet offre.

Avete provato a cercare su Google agenzia web? Ecco, se la risposta è no, fatelo immediatamente! Visto il caos? Internet è uno strumento molto democratico, ma molto spesso offre una pluralità di informazioni che rischia di confondere. Per questo motivo le segnalazioni che possono arrivare da persone di fiducia sono importanti. Si può scegliere di entrare in contatto con una realtà su consiglio di amici o conoscenti, ma anche e solo perché si è visto il lavoro che quell’agenzia ha svolto per aziende dello stesso settore o che lavorano nella stessa area geografica.

Scelta dell’agenzia web: dal sito al primo contatto

La scelta della migliore agenzia web passa dalla visione del suo sito. Un famoso detto dice: “il calzolaio va via con le scarpe rotte” per sottolineare che alcuni grandi professionisti non hanno tempo per seguire le proprie esigenze personali e danno la priorità a quelle degli altri. Può essere una grande verità. Avere un brutto sito internet non è un bel biglietto da visita. Sarebbe meglio che un’agenzia web si presentasse ai potenziali clienti al massimo delle sue possibilità facendo vedere di cosa è capace e lasciando intuire il suo potenziale.

Per questo motivo è sempre importante visionare il sito dell’agenzia web a cui si vuole chiedere un primo colloquio. Attraverso di esso ci si può fare una idea di come lavori il suo team e soprattutto dei reali servizi offerti.

Osservando il sito bisogna porre attenzione ad alcuni particolari come:

  • Design e la struttura
  • il lessico adoperato e il tono di voce usato per comunicare con l’esterno
  • l’organizzazione delle informazioni
  • la certificazione Google Partner (come indicato sul sito di Progetto Web a Garanzia) e l’esistenza di altri riconoscimenti ottenuti nel tempo
  • la presenza di un portfolio o dei nomi di altri clienti, ma anche dei giudizi di questi ultimi.

Ricapitoliamo. Tenendo ben a mente ciò di cui avete bisogno, si può scremare fra i vari annunci che si trovano sul web: chiedendo consiglio ad amici e conoscenti o a altri professionisti, controllando il sito dell’agenzia web e cercandone la reputazione su Google. Il parere di clienti ed ex clienti può essere fondamentale. Importante è oltretutto la reputazione sui social. C’è anche un altro dettaglio che non deve sfuggire. Quale? Quello che riguarda la comunicazione visiva che l’agenzia web utilizza fra sito e social perché essa deve essere sempre coerente, professionale e al passo con i tempi. Una buona agenzia web deve lavorare bene a trecentosessanta gradi ed essere in grado di fornire correttamente più servizi per seguire ogni cliente e il suo business.
Si passa successivamente a fissare un primo colloquio con tre o quattro agenzie prescelte prima di arrivare a prendere la decisione finale.

A quale agenzia web dare fiducia?

In fase di colloquio si possono chiarire tutti i dubbi. Si possono conoscere i professionisti che vi lavorano e comprendere meglio di cosa si occupano. Si può toccare con mano la realtà dell’agenzia web con cui si potrebbe intraprendere una collaborazione importante. Oltre a questo si può iniziare a sondare il terreno vedendo quali idee vengono messe in campo per il proprio business e quali sono i relativi costi.

Sempre più esperti del settore consigliano di non fidarsi di chi non porta esempi concreti, non mostra il proprio portfolio o parla di idee standard adattabili ad ogni business senza rendere speciale il cliente che ha davanti. Occorre che il team dell’agenzia si informi sulla persona che ha difronte, cerchi di capirne necessità e desideri e faccia capire di poterli realizzare.

Un’agenzia web deve essere professionale e dinamica, ma anche trasparente. Il rapporto con il cliente si basa sulla fiducia e si costruisce passo dopo passo. Per iniziare occorre potersi affidare ad una agenzia come Progetto Web a Garanzia. L’impegno nero su bianco a fissare obiettivi e risultati da raggiungere è l’espressione della massima trasparenza e chiarezza nei confronti del proprio cliente. Di agenzie web così serie ne esistono davvero poche soprattutto perché poche sono quelle disposte a rimborsare i clienti se gli obiettivi non vengono raggiunti.

Published On: Febbraio 16th, 2021 / Categories: Sito /

Ricevi le nostre News per email!

Iscriviti alla nostra Newsletter e non perderti gli aggiornamenti di digital marketing.

    Privacy Policy Cookie Policy